giovedì 31 gennaio 2008

Un portiere per l'Athletic.

Se ne parlava già da alcuni giorni, ma è di oggi l'ufficializzazione del passaggio dal Cadiz all'Athletic del 37enne portiere Armando Riveiro De Aguilar Malda, semplicemente Armando. Il suo arrivo a titolo gratuito (il club andaluso, gentilissimo, ha svincolato il giocatore) coprirà l'assenza fino alla prossima stagione di Gorka Iraizoz, visto che il giovane Raul, fin qui secondo di Aranzubia, non è ritenuto ancora pronto per la prima squadra. Armando viene a Bilbao per un tozzo di pane (guadagnerà quanto un ragazzino del Bilbao Athletic che gioca in Prima Squadra) ed è quindi evidente il suo desiderio di giocare nella squadra del cuore, anche se solo fino a giugno; tutto ciò non può che farmelo rimanere subito simpatico, ma non cancella le perplessità riguardo a questa operazione. Niente da obiettare sulla bontà del portiere biscaglino, momumento vivente del Cadiz e capace di passare con gli andalusi dalla Segunda B alla Primera, però c'è molto da dire sulla gestione del mercato da parte della giunta Macua. Avevamo infatti un terzo portiere, Unai Alba, che è stato praticamente regalato all'Hercules senza nemmeno pretendere una clausola che permettesse di riprenderselo entro due anni pagando una cifra minima, clausola che peraltro è prassi comune in Spagna (grazie a questa, per esempio, è stato ri-acquistato Unai Exposito dall'Osasuna). Ora Alba, diventato tiolare inamovibile ad Alicante, è richiesto da diverse squadre di Prima Divisione, su tutte il Valencia, e l'Athletic non ha potuto riprenderselo...il club in realtà ci ha provato, ma si è visto giustamente sbattere la porta in faccia dall'Hercules e dal giocatore, bellamente scaricato dopo una mezza stagione in cui non ha mai esordito. La vicenda si commenta da sola. Se a tutto ciò si aggiunge che Raul, da tutti presentato come una grandissima promessa, non viene ritenuto neppure in grado di fare il secondo ad Aranzubia, il quadro è completo. Vabbè, meglio non pensarci troppo. Dò il mio personale benvenuto ad Armando e gli auguro di poter coronare il suo sogno di bambino, quello di difendere almeno una volta la porta che fu di Iribar al San Mamés.

Ecco la scheda del giocatore:
ARMANDO Riveiro De Aguilar Malda
Sopelana (Bizkaia)
España
Nacido el 16 de enero de 1971 (37)
180 cm
79 kg
0 veces internacional

Caparros ha diramato oggi le convocazioni per la partita di ritorno dei quarti di finale di Coppa del Re con il Racing Santander, in programma domani alle 20 a Bilbao. Spicca l'assenza per scelta tecnica di Del Horno, autore di una temporada fin qui indecente, mentre Javi Martinez, Orbaiz e Iraola restano fuori per gli infortuni sofferti domenica contro il Barça. Murillo e Tiko, titolare negli ultimi incontri coperi, sono anch'essi esclusi per scelta tecnica, Etxeberria ha recuperato dopo il lungo stop ma Caparros non vuole rischiarlo in vista della prossima partita di Liga con il Saragozza. Questa la lista completa dei convocati: Aranzubia, Raúl, Expósito, Ustaritz, Amorebieta, Koikili, Aitor Ocio, Garmendia, Gabilondo, Muñoz, Yeste, David López, Susaeta, Llorente, Aduriz e Aitor Ramos.

3 commenti:

  1. utente anonimo31 gennaio 2008 16:17

    Speriamo nel miracolo stasera

    RispondiElimina
  2. come dice mio nonno, "la veggo buia"...

    RispondiElimina
  3. Purtroppo lo è stata, nonostante una grande partita :( peccato...

    RispondiElimina