venerdì 18 maggio 2007

Ricordi in bianco e nero.


In piedi Iribar, Carlos, Alexanco, Villar, Escalza, Lasa e Zaldua; accosciati Oñaederra, Madariaga, Dani, Irureta, Amorrortu, Gisasola, Churruca, Rojo I e Rojo II: l'Athletic che sfidò la Juventus.

30 anni fa, il 18 maggio del 1977, l'Athletic si aggiudicava la finale di ritorno della Coppa UEFA battendo per 2-1 la Juventus di Trapattoni. I gol di Irureta e Carlos, che andarono a ribaltare lo 0-1 firmato da Bettega con uno splendido colpo di testa, non bastarono però per aggiudicarsi il trofeo, che andò ai bianconeri in virtù dell'1-0 dell'andata siglato da Tardelli. L'impresa dei Leoni guidati da Koldo Agirre, tuttavia, ebbe dell'incredibile: portare la squadra di una regione a competere per una coppa europea resta una perla ancora oggi ineguagliata. Di seguito trovate il cammino dell'Athletic in quella straordinaria edizione di UEFA e la rosa dei grandissimi biancorossi che si guadagnarono la storia.

Trentaduesimi di finale

Budapest, 15/09/1976: Ujpest Dozsa-Athletic Club 1-0 (89' Dunai II)

Bilbao, 29/09/1976: Athletic Club-Ujpest 5-0 (13' e 45' Rojo I, 25', 30' e 53' Dani)

Sedicesimi di finale

Basilea, 20/10/1976: Basilea-Athletic Club 1-1 (1' Marti, 44' Madariaga)

Bilbao, 3/11/1976: Athletic Club-Basilea 3-1 (45' Villar, 61' Carlos, 66' Marti, 68' Carlos)

Ottavi di finale

Bilbao, 24/11/1976: Athletic Club-Milan 4-1 (25' Capello, 44' rig. e 81' Dani, 47' e 86' Carlos)

Milano, 8/12/1976: Milan-Athletic Club 3-1 (9' e 38' rig. Calloni, 15' Biasolo, 88' rig. Madariaga)

Quarti di finale


Bilbao, 2/3/1977: Athletic Club-Barcellona 2-1 (13' Asensi, 40' Churruca, 63' rig. Dani)

Barcellona, 16/3/1977: Barcellona-Athletic Club 2-2 (13' Irureta, 23' Cruiyff, 28' Irureta, 63' Cruiyff)

Semifinale

Molenbeek, 6/4/1977: RWD Molenbeek-Athletic Club 1-1 (25' Churruca, 88' Teugel)

Bilbao, 20/4/1977: Athletic Club-RWD Molenbeek 0-0

Finale

Torino, 4/5/1977: Juventus-Athletic Club 1-0 (15' Tardelli)

Bilbao, 18/5/1977: Athletic Club-Juventus 2-1 (6' Bettega, 11' Irureta, 77' Carlos)

La rosa dell'Athletic Club (tra parentesi presenze/reti):

Portieri: Iribar (11/0), Zaldua (1/0), Armenteros (0/0), Urrutia (0/0).

Difensori:
Escalza (12/0), Lasa (10/0), Gisasola (9/0), Madariaga (5/2), Astrain (4/0), Goikoetxea (4/0), Alexanco (3/0)

Centrocampisti:
Irureta (11/3), Villar (11/1), Amorrortu (11/0), Garay (7/0), Oñaedarrea (6/0), Rojo II (5/0), Martín (0/0).

Attaccanti:
Rojo I (12/2), Dani (10/6), Carlos (8/5), Churruca (6/2), Bengoetxea (1/0), Sarabia (0/0).

Alcune immagini della finale.


Il gol dell'1-1 di Irureta.


Carlos, l'autore dell'illusorio 2-1, qui al tiro.



Gentile su Dani, Txetxu Rojo osserva.



La gioia della Juve a fine match, ma l'Athletic ha perso a testa altissima.

6 commenti:

  1. Bei ricordi per me juventino.
    Spero che l'Athletic si riprenda al più presto recuperando in futuro posizioni di classifica consoni alla propria storia.
    Ciao

    RispondiElimina
  2. utente anonimo4 novembre 2008 19:16

    ricordo tutto benissimo. assaporo ancora il fascino irripetibile del calcio di quegli anni, e in quei ricordi si inserisce perfettamente il mito della squadra di bilbao, dal nome orgogliosamente inglese, e il mito di tutto lo sport basco, in particolare del ciclismo. grazie per questa pagina alla quale sono arrivato attraverso i nomi magici di irureta e compagni.

    RispondiElimina
  3. utente anonimo5 novembre 2008 12:28

    Ricordo l'ingresso in campo: di Zoff pareva ce n'erano due. Uno con la maglia grigia e uno in completo nero. Tenevano tra loro una ikurrina (bandiera basca) e credetti di avere la febbre alta . Poi capì che quello in nero era un sosia, si chiamava Iribar e da quelle parti era popolare quanto Zoff da noi.

    RispondiElimina
  4. grazie a voi per i commenti, davvero molto belli, che fanno respirare un'aria di calcio antico che ormai non c'è più.

    RispondiElimina
  5. utente anonimo10 giugno 2009 16:14

    ricordo tutto, avevo 11 anni, ricordo molto bene la finale di andata a Torino, fu bellissima, lo stadio stracolmo,un tifo infernale, comunque c'è un errore nella foto dove Carlos, dite, scocca il tiro del 2 a 1, in realtà Carlos segnò di testa.

    RispondiElimina
  6. giustissimo, Carlos segnò di testa su angolo. Ho fatto un errore e nemmeno rileggendo me ne ero accorto!

    RispondiElimina