mercoledì 27 giugno 2007

Il pagellone 2006/07: i portieri.

Aranzubia 6,5: partito titolare con Sarriugarte, ha perso il posto dopo un paio di partite, indizio evidente della confusione mentale dell'ex allenatore biancorosso già nelle primissime giornate di Liga. L'infortunio di Lafuente, colpito all'occhio proprio da un rinvio di Dani in allenamento (sarà stato fortuito? ;-) ), lo ha riproposto numero 1 titolare, ruolo che ha mantenuto grazie a delle prestazioni discrete ma altalenanti. Ottimo a Barcellona, strepitoso nel mantenere la porta inviolata nelle rare occasioni in cui ciò è avvenuto, ha però commesso anche errori marchiani (vedere per credere il gol di Jonatas contro l'Espanyol o quello di Riki contro il Deportivo). Purtroppo, e lo dico con grande rammarico, sembra aver smarrito la sicurezza di un paio di stagioni fa. Tecnicamente non si discute, ma abbiamo bisogno di garanzie maggori per il prossimo anno.

Lafuente 5: è tornato di prepotenza ai suoi standard, bassissimi, dopo la positiva stagione scorsa. Nonostante fosse stato impallinato da Roberto Carlos a Madrid e beffato da Martí al San Mamés, Mané non sembrava decidersi a sostituirlo, ma per fortuna ci ha pensato quella provvidenziale pallonata in un occhio. Rientrato per un leggero infortunio di Aranzubia a Siviglia, ha preso un gol da Puerta che nemmeno in Terza categoria. Un secondo (nemmeno troppo buono) e nulla più.

Unai Alba s.v.: preso per fare il secondo quando Lafuente era fuori causa, non ha giocato nemmeno un minuto. Acquisto misterioso, visto che si poteva benissimo portare su Aitor Alcalde dal Bilbao Athletic.

5 commenti:

  1. utente anonimo26 giugno 2007 19:12

    Il ruolo del portiere è sempre delicato, soprattutto per una squadra come l'Athletic che può contare su un bacino di giocatori molto ristretto. Oltre agli estremi difensori rojiblancos, ci sarebbe qualche portiere che si potrebbe comprare...

    Iraizoz: portiere dell'Espanyol che ha fatto la riserva del giovane Kameni, conteso dal Zaragoza e dal Villareal

    Riesgo: giovane portiere dei "cugini" retrocessi che quest'anno si è fatto soffiare il posto da Claudio Bravo

    Almunia: Riserva di Lehmann (e questo già dice tutto) all'Arsenal che però sta puntando su altri portieri. Credo che non sia molto unito alla questione basca, visto che vuole ottenere la cittadinanza inglese per poter essere convocato anche dalla nazionale inglese.

    Goitia: Discreto portiere del Malaga che si contende il posto con l'ex-blaugrana Arnau

    Probabilmente tu li conosci meglio de me e ne conoscerai anche altri... questi erano quelli che conosco io :-D

    Daniele aka Frankie688
    frankie688 -at- hotmail -dot- com

    RispondiElimina
  2. Iraizoz è senza dubbio il miglior portiere basco, o si prende lui o tanto vale tenersi Aranzubia, ottimo giocatore che ha smarrito un po' di serenità. Riesgo vale Lafuente, non di più, Almunia è scandaloso. Questo Goitia non so chi è, non l'ho mai visto giocare.
    Comunque ripeto, o Iraizoz o andiamo avanti coi nostri.

    RispondiElimina
  3. utente anonimo27 giugno 2007 13:43

    La società deve prendere una decisione definitiva.
    Aranzubia ha fatto sì diversi errori ma secondo me possiede indubbie qualità. E' invece evidente la sua mancanza di tranquillità (ad esempio in casa ho sentito che il pubblico rumoreggia quando c'è un passaggio indietro verso il portiere...)
    O società ed allenatore decidono di puntare su Dani (e lo devono dire pubblicamente prima dell'inizio del campionato) e poi vanno fino in fondo con lui oppure è meglio cambiare subito (anche se ho la sensazione che poi ce ne pentiremo...).
    Non ha alcun senso continuare tutti gli anni ad alternare i portieri durante la stagione.


    Filippo

    RispondiElimina
  4. utente anonimo28 giugno 2007 21:44

    e Gorka???????

    RispondiElimina
  5. utente anonimo30 giugno 2007 00:37

    Iraizoz è Gorka... si chiama Gorka Iraizoz...

    Daniele aka Frankie688

    RispondiElimina