lunedì 30 ottobre 2006

8a giornata: Osasuna 1-1 Athletic.

Ho seguito la partita in streaming (solo dal 12', scusate il "buco" iniziale) e mi sono divertito a scrivere la cronaca in diretta come fanno sui giornali online, spero che apprezzerete!

Formazioni
Osasuna: Ricardo; Javier Flaño, Cuéllar, Josetxo, Corrales; Valdo, Puñal, Raúl García, Delporte (78' Juanlu); Milosevic (68' David López), Webó (46' Soldado).
Athletic: Lafuente; Iraola, Sarriegi, Amorebieta, Expósito; Javi Martínez, Murillo; Etxeberria (74' Dañobeitia), Yeste (84' Beñat), Gabilondo; Aduriz (71' Urzaiz).
Arbitro: Daudén Ibáñez (Colegio aragonés).

Primo tempo
15' Webo di testa su corner, palla alta
17' tiro di Javi Martinez da fuori, troppo centrale, Ricardo blocca senza problemi
Meglio l'Osasuna nel primo quarto d'ora di gioco
28' Gabilondo sfiora il gol, sinistro a giro che fa la barba al palo
Dal 20' si sta vedendo un buon Athletic
Gabilondo c'è, è nel vivo del gioco e non ci pensa due volte a tirare
E infatti gooooool di Gabilondo al 29' (meritato per quanto visto)
Il gol: azione avvolgente dell'Athletic, da Yeste a Etxebe, cross dalla destra per Gabilondo che chiama palla, si inserisce e di testa spiazza il portiere
30' occasione per Yeste, punizione parata (forse la palla era dentro)
Athletic padrone del campo dopo il gol
35' Raul Garcia di testa su angolo, palla alta di poco
I biancorossi pressano e l'Osasuna in difesa soffre moltissimo
44' Durissimo intervento su Aduriz di Cuellar, ammonito
Il primo tempo finisce 1-0 per l'Athletic. Osasuna meglio all'inizio ma senza tirare pericolosamente, l'Athletic cresce dopo il 20', pressa alto, sfiora il gol con Gabilondo e infine lo trova proprio con il numero 11. I biancorossi legittimano il vantaggio sfiorando in un paio di occasioni il 2-0. Risultato per ora giusto.

Secondo tempo
L'Osasuna fa la partita, l'Athletic gioca in contropiede
51' scende Etxebe, cross, angolo. Sul corner di Yeste, la palla arriva a Murillo anticipato di un soffio. Altro calcio d'angolo, Aduriz in anticipo manda di poco alto
54' pareggia l'Osasuna con Soldado, ma solito pasticcio della difesa bilbaina: Amorebieta fa crossare basso il suo uomo, Sarriegi sgraziato tocca la palla e la mette sui piedi di Soldado che segna senza problemi l'1-1
L'Osasuna dopo il gol ci crede, l'Athletic stenta a ritrovare le buone geometrie del primo tempo
65' Corrales stende Etxebe, si accende una scaramuccia tra i due, giallo al difensore dell'Osasuna
67' cade male Aduriz dopo un colpo di testa a centrocampo, forse si prospetta un cambio
68' Aduriz rientra tra i fischi dello stadio
L'Athletic in difesa è inguardabile
Urgono dei cambi in casa biancorossa: Yeste ed Aduriz, per esempio, non vedono palla da minuti
71' dentro Urzaiz per Aduriz
74' Dañobeitia sostituisce Etxebe
Squadre stanche, poche azioni degne di nota
76' numero clamoroso di Gabilondo, che salta la difesa avversaria con un pallonetto, riesce a superare con un tunnel il portiere Ricardo ma si vede respingere il tiro sulla linea da Corrales; Dañobeitia si dispera perchè era solissimo sul secondo palo
L'Athletic adesso sembra avere qualcosa in più
Certi disimpegni della difesa biancorossa sono imbarazzanti
81' ancora leggerezza difensiva dell'Athletic, miracolo di Lafuente che tocca in corner su tiro di Diego Lopez
Come non detto: Osasuna che schiaccia i biancorossi nella loro area
84' esce Yeste, stremato, fa il suo esordio in Primera Beñat
86' miracolo numero due di Lafuente su un tentativo di autorete
Beñat sembra avere buona personalità, chiama palla e non ha paura di gestirla
91' terza paratona di Lafuente a tu per tu con Soldado (incredibile il contropiede preso dai biancorossi al 1' di recupero)
Athletic sparito dal campo in questa ripresa
Finisce con l'Osasuna in attacco, forse avrebbe meritato il gol

Commento
Pareggio giusto, un tempo, un gol e un punto a testa per Athletic e Osasuna. Meglio i bilbaini nel primo tempo: con Yeste ispirato e Gabilondo in grande spolvero, i biancorossi crescono dopo un inizio difficile e legittimano un'evidente superiorità grazie al gol del numero 11, perfettamente imbeccato a centroarea da Etxeberria. L'Athletic avrebbe un paio di occasioni per raddoppiare ma non le sfrutta. Ziganda carica i suoi e alla ripresa l'Osasuna sembra più in palla, tuttavia rischia di capitolare grazie ad un bel numero di Aduriz in apertura. Gol sbagliato, gol subito e sul ribaltamento di fronte i padroni di casa pareggiano (regalo di Sarriegi). La partita si sgonfia, le squadre sembrano stanche e appagate ma l'ultimo quarto d'ora è pirotecnico. Prima Gabilondo si vede respingere sulla linea da Corrales un tocco destinato al gol, quindi Lafuente si erge a gran protagonista del derby sventando tre nitide occasioni navarre. L'Athletic, rimasto negli spogliatoi dopo l'intervallo, riesce a portare a Bilbao un punto tutto sommato meritato, anche se la prestazione difensiva è stata degna della Terza Categoria. Il problema è tutto qui: ogni volta che la palla arriva in area biancorossa, si ha l'impressione che possa succedere qualche guaio. Chi ha comprato Sarriegi dovrebbe essere fustigato in pubblica piazza, ma anche Amorebieta ha deluso nel ruolo che predilige, quello di centrale. L'Osasuna non segnava da sei partite, era logico che fossimo noi a restituire certezze ai cugini. In ogni caso, l'ex "Sadar" di Pamplona si conferma uno stadio amico per l'Athletic, che qui ha perso solo una volta negli ultimi sette incontri disputati.

1 commento:

  1. utente anonimo29 ottobre 2006 23:14

    Grande edo, come sempre BBITICOOOOOOOOO. il post del tuo ritorno all'aggiornamentop del blog è da brividi!
    ciao
    AUPA ATHLETIC!

    RispondiElimina