martedì 5 dicembre 2006

Piove (anzi, grandina) sul bagnato.

E' proprio vero che, quando le cose vanno male, sembra non esserci fine al peggio. Dopo aver perso una partita giocata bene, senza dubbio la migliore dell'anno, ecco che ci arriva una tegola di proporzioni bibliche tra capo e collo: Pablo Orbaiz, il metronomo dell'Athletic, l'uomo da cui passa quasi ogni pallone rojiblanco, si è rotto i legamenti del ginocchio destro. Ne avrà per sette mesi almeno, ovvero tornerà in campo nella prossima temporada. Proprio come Tiko, ma nel caso di "Don" Pablo la perdita è incomparabilmente più grave, per tutto ciò che toglie al gioco dell'Athletic. Ovvio che adesso si richieda un intervento sul mercato, che tuttavia non sarà aperto prima di gennaio; Mendieta mi sembra il nome più indicato e più raggiungibile, ma dovremo comunque prepararci ad un mese in cui saremo scoperti nella zona nevralgica del campo. Quali le possibili soluzioni per Mané? Quella più scontata, e che tuttavia mi sembra impraticabile, è mantenere l'attuale 4-2-3-1 con Javi Martinez ed uno a scelta tra Murillo, Iturriaga, Beñat o, al limite, Garmendia arretrato. Ho usato l'aggettivo impraticabile perchè i giocatori da me nominati non mi sembrano adatti a sostituire Orbaiz, trattandosi di un ex difensore (Murillo) e di ragazzini alla prima esperienza in Primera. La seconda strada porta dritti ad un cambiamento di modulo: 4-4-2 a rombo, con Javi Martinez schermo davanti alla difesa e Yeste dietro due punte, una agile (Aduriz), l'altra potente e forte di testa (Urzaiz o Llorente). Ma questi discorsi lasciano il tempo che trovano. L'unica cosa che sappiamo è che Orbaiz non sarà dei nostri fino all'anno prossimo, e già ci manca tantissimo. Animo, Pablo, ti aspettiamo più forte di prima! Aupa!

2 commenti:

  1. utente anonimo4 dicembre 2006 20:36

    E poi nella importantissima sfida di domenica con il recreativo murillo è pure squalificato, secondo me affiancherà garmendia ad javi mantenendo il 4-2-3-1.Aupa ATHLETIC!!!
    Marco

    RispondiElimina
  2. possibile, anche se Garmendia è più trequartista puro che centrocampista centrale. La squalifica di Aduriz rende impossibile il 4-4-2 per domenica, almeno che non venga proposta la coppia Urzaiz-Llorente (difficile). Vedremo, sono curioso di vedere come reagirà la squadra, ieri il carattere c'era. Continuiamo così.

    RispondiElimina